cintura

Anni ed anni di dilemma tra i dilemmi in gravidanza, probabilmente anche tu l’avrai avuto o lo hai, se in questo momento sei incinta: ma la cintura in gravidanza la devo o non la devo usare?

 

Domanda puntuale nella stragrande maggioranza dei casi, sopratutto quando la pancetta diventa pancione. Di certo ti sei posta (o te lo stai ponendo) il problema se indossare o meno la cintura di sicurezza quando la pancia comincia a crescere. La paura dipende dal fatto che l’utilizzo della cintura possa comportare dei  danni al feto.

Questa CREDENZA è assolutamente SBAGLIATA! La cintura di sicurezza in gravidanza, “tieniti forte”: SI DEVE USARE!

La cintura di sicurezza va indossata e non si tratta di obbligo, ma di SICUREZZA per la mamma e per il feto. Ovviamente occorre posizionarla nella maniera corretta,  per evitare spiacevolissime conseguenze. Diversi test e studi dimostrano  che, in caso di incidente, il rischio di traumi o di morte per mamma e bambino,  è molto più elevato se la mamma non indossa la cintura di sicurezza.

Senza l’uso della cintura di sicurezza, in caso d’incidente, la mamma volerebbe in avanti (senza alcuna possibilità di tenersi) e finendo contro il volante o il cruscotto (stando sul sedile posteriore, contro lo schienale dei sedili anteriori),  non farebbe altro che uccidere il proprio futuro figlio. Un’eventualità che nessuno vorrebbe, ma che potrebbe assolutamente accadere già ad una velocità di soli 30-40 km/h; quindi a  velocità normalmente tenute nei  percorsi cittadini. Insomma, non occorre andare sulle autostrade per rischiare!

Altra credenza sbagliata riguarda l’esonero dall’uso della cintura di sicurezza: l’articolo 172 del codice della strada, è vero che esonera le donne in gravidanza dall’uso delle cinture, ma solo quando vi è un certificato  medico che ne attesti il reale pericolo per il feto o la mamma. Tuttavia tale certificato non viene rilasciato con facilità poiché viaggiare senza cinture è sempre molto pericoloso.

La certificazione deve essere sempre portata al seguito ed esibita a richiesta degli organi di polizia.
Nei casi contrari, la cintura di sicurezza è obbligatoria per tutti i nove mesi di gestazione.

Airbag. Se stai sul sedile anteriore “passeggero“ NON va disattivato! Occorre farlo solo ed esclusivamente con l’uso di un seggiolino auto montato nel senso inverso a quello di marcia
Inoltre, se stai sul sedile passeggero e non usi la cintura, facendo affidamento al solo airbag, beh, in caso d’urto  il grado di protezione contro ferite mortali è solo del 15%, mentre invece, con l’uso della cintura e l’intervento dell’airbag la protezione contro ferite mortali aumenta fino al 70%.
Per questioni di opportunità, visto l’ingombro, ma anche per il comfort e la sicurezza, se stai su uno dei due sedili anteriori meglio allontanarli il più possibile dal cruscotto, facendo in modo di arrivare in maniera ottimale ai pedali e di aver un’ottima visuale da tutti gli specchietti.

Il Corretto Uso. Ecco i consigli/raccomandazioni sull’uso corretto della cintura di sicurezza:

  • utilizzare una cintura di sicurezza a tre punti
  • porre la cintura ben al disopra e al disotto dell’addome gravido e non sopra
  • tenere il nastro addominale il più possibile sotto l’addome gravido steso sopra le cosce
  • passare il nastro diagonale al disopra dell’addome facendolo passare fra i seni
  • regolare la cintura secondo il proprio confort e in modo che non scatti senza motivo

Allora, lascia perdere le credenze,  a meno che non ti trovi in un mobilificio e ne stai acquistando una.

Ti  è mai venuto il dubbio sull’uso?
Scrivilo qui nei commenti!