sole in gravidanza

Altre giornate di sole ci aspettano fra fine agosto e settembre: una vera manna dal cielo per le appassionate ( e gli appassionati) della tintarella.

Ma le donne in dolce attesa possono prendere il sole? In altre parole, il sole in gravidanza è bandito o ben accetto?

Per non dare retta a dicerie o luoghi comuni, siamo voluti andare sul sicuro, chiedendo un parere a Paolo Scollo, Presidente della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia ( Sigo).

Secondo Scollo, le donne incinte possono eccome prendere il sole: “L’esposizione al sole in gravidanza è un vero presidio di benessere – spiega il presidente di Sigo- dato che la luce solare stimola il tono dell’umore, il sistema immunitario e, inoltre, fissa la vitamina D aumentando la fissazione del calcio nelle ossa. Ecco perché non è giusto bandire la tintarella alle donne in dolce attesa. Naturalmente ci sono solo alcune piccole precauzioni a cui fare attenzione per far sì che il sole in gravidanza non crei alcun problema alla donna e alla gestazione”.

Ben venga quindi  la tintarella sul bagnasciuga, ma tenendo presente alcune regole spiegate dal dott. Scollo.

Vediamo quali sono:

  • E’ assolutamente indispensabile usare creme solari ad alta protezione (applicate spesso e dopo il bagno) per evitare ustioni ma anche per evitare la comparsa di sgradevoli pigmentazioni cutanee: gli ormoni della gravidanza stimolano infatti la produzione di pigmento, principale responsabile della classica colorazione a macchie.
  • Attenzione alle gambe: gli arti inferiori, specie se affetti da varici (frequenti in gravidanza) vanno difese con frequenti passeggiate in acqua o stando sedute sul bagnasciuga (come a creare una sorta di idromassaggio naturale).
  • E’ opportuno evitare le ore più calde della giornata per evitare abbassamenti della pressione arteriosa che, se trascurate, possono causare perfino perdita di coscienza (lipotimie) e severa disidratazione. Quando ci si espone al sole, è consigliato bere molto e scegliere una postazione ventilata.
  • Alla fine della giornata è opportuna l’applicazione di creme idratanti doposole in quantità generosa.
  • Una dieta ricca di frutta e verdura, con tanta acqua, è un ulteriore step di sicurezza per far sì che il sole in gravidanza sia solo un’incredibile fonte di benessere.

 

.