nascita

Avete avuto un bimbo quando ancora non eravate sposati? La vostra primogenita si chiama Sofia? Allora siete i genitori “simbolo” dell’ Italia 2014.

Almeno secondo l’Istat e il suo tradizionale rapporto “Natalità e fecondità” che ogni anno fotografa la situazione nel Belpaese per quanto riguarda l’universo di mamme, papà e bebè.

Un rapporto decisamente interessante e di grande attualità che smaschera, oltre che alcune tradizioni, anche fenomeni socio culturali trasversali all’Italia.

Quali sono i dati più curiosi? Vediamoli insieme.

 

SEMPRE MENO NASCITE

Fiocchi azzurri e fiocchi rosa continuano a calare: in Italia i nuovi nati passano dai 576.659 del 2008 ai 514.308 del 2013 fino ai 502.596 del 2014. Un arresto interminabile di chi ha registrato una nascita in famiglia. E va ancora peggio se guardiamo alle cifre dei soli italiani: i bebè nati da una coppia con entrambi i genitori italiani scendono infatti dai 480.217 del 2008 ai 410.208 del 2013 fino ai 398.540 del 2014. Per la prima volta scendiamo sotto dunque quota 400.000.

AUMENTANO I BEBE’ FUORI DAL MATRIMONIO

A far registrare un segno più sono invece le nascite avvenute prima di convolare a giuste nozze. I bambini nati da genitori non coniugati salgono di 26.000 unità rispetto al 2008, raggiungendo quota 138.000 nel 2014. Detta in percentuale il trend segna un + 27,6%.  Al contrario, i nati all’interno del matrimonio calano invece dai 463.810 del 2008 ai 363.916 del 2014.

IN CRESCITA I BAMBINI NATI DA COPPIE STRANIERE

Per quanto riguarda i bimbi nati da coppie formate da almeno un partner straniero, i dati rivelano una crescita: se nel 2008 erano 96.442, lo scorso anno sono aumentati fino a 104.506. Leggermente meno evidente, ma sempre all’insegna del segno positivo, l’aumento registrato dai piccoli nati da genitori entrambi stranieri: nel 2014 se ne contano 75.067, mentre nel 2008 se ne contavano 72.472.

SALE L’ETA’ MEDIA FRA LE NEO MAMME ITALIANE

Fronte età media per diventare mamme: l’età delle donne continua a crescere, prima di avere una nascita. Generalmente parlando,  le neo mamme passano dall’avere una media di 31,1 anni nel 2008 all’età di 31,5 del 2014.  C’è però da differenziare ulteriormente il dato: considerando solo il 2014, l’età media delle donne italiane per il loro primo piccolo è di 32,1 mentre per le donne straniere residenti nel nostro Paese 28,6.

I NOMI PIU’ GETTONATI

A non conoscere crisi sono Francesco e Sofia:  dal 2010 sono infatti questi i nomi preferiti dai genitori italiani per i loro bebè. Sarà l’effetto papa Bergoglio, ma Francesco continua a rimanere in vetta alla classifica dei nomi più gettonati, scalzando perfino il classico “Giuseppe” in Sicilia, dove per anni era stato solidamente al primo posto. Al secondo posto della classifica italiana ecco Alessandro e al terzo Lorenzo. Sul fronte femminucce, Sofia è seguita a ruota da Giulia e, al terzo posto, Aurora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *