natale bambini

Meno tre giorni al Natale e nell’aria iniziamo tutti a respirare quel magico profumo di feste. E se a festeggiare il Natale ci saranno anche i più piccoli, è buona cosa dare un’occhiata ai suggerimenti che i pediatri offrono per trascorrere festività “formato famiglia”.

Natale Bambini: attenti all’equilibrio.

Feste, veglioni, celebrazioni, incontri interminabili fra parenti al ristorante ma anche a casa. Attenzione: l’organismo del bambino ha bisogno di regolarità. Qualche trasgressione dopo i 15-18 mesi può essere concessa ma bisogna evitare i sovraccarichi di ogni genere: è importante dunque trovare e mantenere sempre una giusta mediazione fra necessità della famiglia e quelle dei nostri piccoli.

Natale Bambini: attività diverse per i più piccoli

Non dimentichiamo che per i bambini è fondamentale diversificare le attività: insomma, quattro ore al ristorante non stop, magari in più di una occasione potrebbero essere troppe. Per i bimbi che vanno a scuola, poi, incombe sempre anche l’onere dei compiti. Dunque cerchiamo di dare un giusto assetto alle giornate, in modo da sbrigare con gradualità anche gli impegni meno piacevoli, apprezzando così tutti i momenti ed evitando l’acquisizione di abitudini difficili e non meno faticose da correggere.

Natale Bambini: regali e abitudini sicure.

Babbo Natale arriva e via di regali. Eppure c’è una cosa importante da ricordare. E’ fondamentale scegliere giocattoli a norma e dunque certificati dal marchio CE, ricordandosi di prestare attenzione anche al loro corretto utilizzo. La sicurezza riguarda poi anche la pratica di sport, che impone il rispetto di norme basilari (comportamentali, gradualità, eventuale appoggio ad un istruttore) e l’utilizzo di opportune dotazioni protettive. Importantissimo tenere i bimbi lontano da abitudini purtroppo ogni anno funeste, come i fuochi di fine anno.

Natale Bambini: stiamo all’aria aperta.

Bambini schiavi del divano durante le vacanze? No grazie. I bimbi si incantano facilmente davanti a cartoni animati, computer, videogiochi, tablet e smartphone. Cerchiamo di fare trascorrere ai nostri piccoli un paio d’ore ogni giorno all’aria aperta, magari favorendo il ritrovo con i loro coetanei

Natale Bambini: lontani da tensioni

Le vacanze diventano spesso un pretesto di sfogo di conflitti e tensioni all’interno delle famiglie. Purtroppo però lo stato d’animo dei genitori influenza enormemente quello dei piccoli. È dunque fondamentale che mamma e papà evitino di discutere di fronte ai propri bambini e colgano le vacanze come un momento di unione rispettosa di tutti i componenti della famiglia

Natale Bambini: una festa all’insegna della condivisione

Il Natale dovrebbe essere la festa della fratellanza e della condivisione. Insegnare ai bambini il rispetto degli altri e dare loro l’esempio attraverso un gesto di solidarietà può essere un modo semplice ed efficace per trasmettere loro il significato più profondo di questi giorni di vacanza.

 

Articolo scritto in collaborazione con la SIPPS, Società di pediatra preventiva e sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *