Seggiolini Auto

Seggiolini auto, il nuovo anno porterà delle nuove norme, che innalzeranno la sicurezza dei viaggi dei nostri bimbi. Stop alle alzatine senza schienale e novità per il sistema ISOFIX.

Con l’arrivo del nuovo anno, ci saranno delle novità per quanto riguarda le regole in materia di seggiolini auto e di sicurezza stradale.

Quali sono i riferimenti normativi in vigore e cosa prevedono?

Art.172 Codice della Strada  (normativa italiana)

Obbliga tutti gli occupanti dell’auto ad utilizzare i sistemi di ritenuta. Per quanto riguarda i bambini, obbliga l’utilizzo dei corretti e più idonei sistemi di ritenuta (seggiolini auto ed affini, nda). Più specificamente prevede che “i bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti”. La norma inoltre aggiunge che i seggiolini auto sono obbligatori dalla nascita fino al raggiungimento di 36 kg di peso. Fino a 18 kg si possono usare solo i seggiolini autooltre questo peso si possono utilizzare anche gli adattatori, cuscini senza braccioli che sollevano il bambino di circa 10-15 cm per portarlo ad un’altezza adatta all’utilizzo delle normali cinture di sicurezza (i rialzi bimbo).

– ECE R44 – 04 (normativa EU)

Usa il PESO (del bimbo) come parametro di riferimento per regolamentare la scelta dei sistemi di ritenzione e prevede che tutti i seggiolini auto (a prescindere dal Gruppo-peso di riferimento: 0/0+/1/2/3) superino diversi test (per esempio: sicurezza, fruibilità, presenza di sostanze chimiche nocive..)

ECE R129  – (normativa EU)

Conosciuta anche come I-Size. Usa l’ALTEZZA (del bimbo) come parametro di riferimento per regolamentare la scelta dei sistemi di ritenzione. Al momento non sostituisce, ma integra, la suddetta ECE R44; la sostituirà in futuro (2018, nda). Prevede che, le normali cinture di sicurezza non siano più necessarie per l’utilizzo dei seggiolini auto, ma venga utilizzato il sistema ISOFIX. Questo sistema, rende più semplice e veloce fissare i seggiolini alla scocca dell’auto (tramite i ganci ISOFIX), consentendo una maggiore stabilità del seggiolino, ulteriore sicurezza per i bimbi e più tranquillità per mamma e papà. Con la ECE R129, sono stati introdotti i test per la verifica del livello di sicurezza agli impatti laterali dei dispositivi di ritenzione. Prevede inoltre  l’innalzamento dell’età del bambino entro la quale il seggiolino deve essere posizionato in senso contrario a quello di marcia, ossia fino a 15 mesi.

Dal 2017, la ECE R129 e la ECE R44-04 avranno degli aggiornamenti ed integrazioni atte ad innalzare la sicurezza dei viaggi dei nostri bimbi ed a migliorare il loro comfort.

Quali sono le novità che entreranno in vigore dal 1° Gennaio?

La più importante novità riguarderà tutti i bambini fino a 125cm di altezza: che dovranno obbligatoriamente utilizzare seggiolini con schienale, per una migliore disposizione della cintura di sicurezza sulle spalle (fino al 31 dicembre 2016 invece dai 15Kg fino ai 36 Kg -Gruppo 2 e Gruppo 3 della ECE R44- è possibile utilizzare le alzatine o “rialzabimbo” senza schienale). Potranno ancora utilizzare i rialzi senza schienale gli over 125cm.

Quali sono le novità che entreranno in vigore nel corso del 2017?

Saranno in vigore probabilmente da Giugno e riguarderanno tutti i bimbi compresi tra 100cm e 150cm di altezza: per loro non sarà più obbligatorio essere sistemati su sistemi di ritenzione ISOFIX. Rimarrà obbligatorio per gli under 100cm. Inoltre, sempre dall’estate, i rialzi non potranno più essere commercializzati.